FAQ - Frequently Asked Questions

Q1: Ho un vecchio gestionale a "caratteri", con stampanti ad aghi, come posso estrarre le Piva ?

A: Ci sono varie possibilità. Molti gestionali a caratteri sono in grado di generare stampe in differita (come quelle dei bilanci) che poi è possibile inviare alla stampante ad aghi successivamente. Queste stampe non sono altro che i file di testo che ci servono e si possono trovare spesso in cartelle condivise del server eventualmente accessibili via FTP. Altri gestionali ancora, permettono di scegliere come stampante ad aghi, una stampante locale, comunemente detta TTY. In tal caso è sufficiente configurare l'emulatore di terminale (es: NetTerm) per salvare direttamente su file questo tipo di stampa (la Vostra softwarehouse Vi saprà dire se potrete sfruttare questa caratteristica). Infine, altri gestionali prevedono la stampa su stampanti ad aghi direttamente configurate su PC. In questo caso è sufficiente configurare una stampante fittizia solo testo con impostazione di salvataggio su file.(vedi Q3)

Q2: Posso accedere ad alcuni dati del gestionale con Access, come posso generare file di testo per Automat-iva ?

A: Una volta individuata una tabella o una query contenente le partite iva da controllare, è possibile esportarla come file di testo compatibile con Automat-iva. Cliccate con il tasto destro sulla tabella o sulla query, scegliete la voce di menu "esporta".
Vi verrà chiesto di specificare un posto per il file e il formato. Scegliete sempre lo stesso posto, es: "c:/" o "c:/documenti" e selezionate come formato: "File di testo(*.txt,*.cvs,etc...)". Access vi chiederà se volete un file "delimitato" o a "larghezza fissa", scegliete quest'ultima opzione e procedete. Access genererà un file di testo che è la copia esatta della tabella o della query selezionata. Sarà adesso possibile configurare Automat-iva per interpretare tale file. (Vedi video esempio)

Q3: Come posso installare una "Stampante su File"?

A: Vedi video esempio

Q4: Durante la procedura di configurazione il programma chiede di indicare l'allineamento del campo Partita Iva, cosa significa?

A: Vedi video esempio Configurazione con Allineamento a Sinistra
Vedi video esempio Configurazione con Allineamento a Destra
Si ricorda
che è sufficiente eseguire la procedura di configurazione una sola volta per ogni singolo tipo di stampa,e affinchè tutto funzioni bene durante le verifiche successive è indispensabile salvare la stampa in esame (con i dati aggiornati) sempre nella stessa posizione (cartella) e con lo stesso nome (ad esempio se si utilizza la stampa dei libri iva potreste salvare sempre il file come c:/ivavendite.txt e c:/ivacquisti.txt etc...)

Q5: Durante la procedura di configurazione il programma chiede di inserire il codice ISO PREDEFINITO cosa significa?

A: il Codice ISO predefinito e' l'identificativo della nazione (IT, ES, NL, BE etc..) che il programma inserisce davanti alle partite iva che non ce l'hanno. Generalmente infatti all'interno dei nostri anagrafici davanti alle p.iva italiane non inseriamo il codice ISO IT, qualora invece ci fosse già inseritelo ugualmente, servirà soltanto per far proseguire il programma nella configurazione.

Q6: Al termine della procedura di configurazione il programma chiede di dare il nome alla Configurazione appena effettuata, devo chiamarla con lo stesso nome del File che ho appena analizzato?

A: no, il nome della Configurazone non ha nessuna attinenza con quello del File analizzato percio' potete digitare il nome a Voi piu' utile a ricordare che tipo di dati ci sono dentro.

Per qualsiasi dubbio o domanda contattate il nostro servizio assistenza clienti.

 

 


AUTOMAT-IVA è un prodotto PROGETTO SINERGIA - 2006